sabato 11 febbraio 2012

Chi e’ il Padre Ricco di Robert T. Kiyosaki?



Sveliamo il  Segreto..







Ho iniziato a leggere i libri di Robert Kiyosakidiversi anni fa e me ne sono innamorato subito.

Kiyosaki nei suoi libri tratta della Libertà finanziaria ed e’ stato tra i primi a parlare della “corsa del Topo”.

Successivamente ne ha riparlato Alfio Bardolla riportando molte similitudini nello stile e nella scuola di Kiyosaki.

Nel famosissimo Libro “ Padre Ricco Padre Povero” kiyosaki mette a confronto due padri, uno reale e l’altro “acquisito”.



In realtà il padre acquisito altro non e’ che il padre di un suo amico.

Il padre povero e’ il suo vero padre.

Perché Padre ricco e Padre Povero?



Il Padre Ricco e’ colui che crea Asset per generare entrate aggiuntive, quelle che chiameremo Rendite Automatiche.

Il Padre Povero nonostante generi delle buone entrate da reddito fisso non riesce a trattenere nulla per se e si invischia sempre più nella cosìdetta Ruota del Topo.



ma il Padre Ricco esiste realmente?



Me lo sono sempre chiesto e cercando sul Web sono riuscito (anche grazie ad alcuni articoli postati da Roberto Pesce e Jose' Scafarelli ) a trovare il mitico Padre ricco di cui parla Kiyosaki.



Chi e’ Il padre ricco?



Il padre ricco di cui parla Kiyosaki e’ Keith Cunningam, un’ uomo nato negli anni 50.

Racconta di aver iniziato la sua attività “imprenditoriale comprando e vendendo uova, falciando prati e compiendo piccole commissioni con le quali si e’ potuto pagare gli studi.

Dopo essersi laureato accettò di collaborare con due uomini d’affari impegnati nel settore delle Tv via cavo.

Accettò pur sapendo che avrebbe ricavato nell’immediato un profitto minore rispetto ad un lavoro da impiegato presso altri istituti, ma fu la scelta migliore per il suo cammino verso la Ricchezza.

In breve tempo il loro Business decollò e lui poté diventare partner dell’azienda ricavandone molto denaro.

Nel frattempo alcuni suoi Docenti dell’Università gli chiesero se potesse collaborare con loro e Keith accettando capì che l’insegnamento gli piaceva molto.



Gli affari con i suoi soci della tv via cavo fruttavano bene avendo venduto e replicato con altro Business nel settore, così Keith decise di Investire Personalmente nel Settore Immobiliare .

Nei 3 anni successivi (anni 80 ) Keith Cunningam creò un portafoglio immobiliare enorme garantendo personalmente 100.000.000 $ !!



Ma avendo iniziato dalle uova Keith sapeva che non tutte le uova riescono con il Buco e difatti il Settore Immobiliare crollo’ a fine anni 80 e Keith dovette utilizzare gli anni successivi a rimborsare i partner e le banche che gli avevano prestato denaro.



Nel 1991 dichiarò fallimento.



Triste e disperato ebbe la fortuna di incontrare nel suo cammino Robert T. Kiyosaki che aveva appena creato un programma di auto aiuto.

Keith iniziò a divorare tutto ciò che fosse inerente alla Crescita Personale, religioni ,Filosofie e Libri di Self-Help.

Lesse circa 180 libri ed audio corsi , tra cui quelli di Antony Robbins
Ebbe un Blocco di 18 mesi e ad un tratto si chiese cosa volesse farne dell’altra metà della propria vita!

Cosa lo aveva mosso negli ultimi 15 anni?





La Chiave di Svolta



Alcuni suoi amici gli chiesero di collaborare con loro per risolvere alcuni problemi aziendali.

Keith aveva molta esperienza in merito e divenne ben presto il CEO dell’azienda.

Altre aziende chiesero il suo aiuto ed essendo diventato un’ Esperto del Settore il suo compenso stava crescendo esponenzialmente.



Nel frattempo il Patrimonio Netto era cresciuto ed il suo nuovo amico Robert Kiyosaki gli chiese di scrivere un Corso per lui che successivamente divenne il famoso

Bestseller Padre Ricco Padre Povero.



Negli anni successivi Keith insegnò a molti imprenditori e divenne un’ ottimo mentoring.



Kiyosaki gli chiese di scrivere un altro libro su come reperire denaro dagli altri imprenditori ma non riuscendo ad inserirlo nella Serie Rich dad Poor Dad per ritardi nella stesura fu pubblicato dallo stesso Cunnigam.





Ma allora Kyhosaki e’ un bugiardo??



Per chi non ha letto il libro Padre ricco Padre Povero non sa di cosa stia parlando.

Per chi lo ha fatto posso dire che tutti i libri e le storie hanno bisogno di una certa stesura per essere letti.

Ci vuole qualcosa che ci tenga attaccati al libro e che ci faccia sognare.

Non conta che quello che e’ scritto sia “tutto” vero, ma quello che conta e’ il “messaggio” che lo scrittore riesce a trasmetterci ma soprattutto quello che rimane dentro di noi e ci porta a compiere azioni volte a migliorarci.



Kiyosaki e’ un personaggio indubbiamente fuori dal comune, ma quello che vorrei che passasse da questo articolo e la voglia di fare che ci accomuna!

Ciò che conta non e’ la realtà in se , ma cio’ che riusciamo a compiere credendo in qualcosa.



Keith Cunnigam ha creduto in se stesso e si e’ rialzato, ma lo ha fatto grazie alle sue conoscenze e all’azione che lo ha fatto muovere.

Le Conoscenze sono Fondamentali, ma senza l’azione e la voglia di fare anche le conoscenze migliori non serviranno a nulla!

Leggi, informati, Investi su te stesso perché un giorno tutto potrebbe tornarti utile!

Fallo ora, non aspettare !







2 commenti:

Domenico ha detto...

Grazie Roberto, per il bellissimo articolo su quest'uomo straordinario, che ho avuto modo di conoscere ed ascoltare al Never Work Again di Londra

Roberto-Lugo ha detto...

sei stato fortunatissimo.

se ti va di inviarmi una tua recensione avrò piacere di pubblicarla sul blog.

sarebbe una grande risorsa per tutti.

Complimenti per il tuo percorso!